Tanorè Col Fondo 1

Tanorè Col Fondo

16.00

Vino frizzante dal territorio di Conegliano Valdobbiadene con i lieviti sul fondo. Paglierino attraversato da una lieve velatura, che non impedisce il manifestarsi del perlage. Sentori di agrumi solleticano l’olfatto, poi erbette aromatiche. Sapore pieno, rotondo e grintoso, esaltato dalla dotazione acido-sapida. Finale coerente.

Miglior Sommelier d’Italia 2019/2020

Compare

Descrizione

Territorio: paesaggio Patrimonio Mondiale dell’Umanità Unesco, le ripide e verdi colline che corrono tra Conegliano e Valdobbiadene, regno del Prosecco Superiore. Pendenze fino al 70%,
forti escursioni termiche, suoli argillosi-sabbiosi misti a calcare. Condizioni che esaltano il profilo semiaromatico dell’uva glera.

Descrizione azienda: nomen omen, famiglia Follador (“folar la ua” – pigiare l’uva). Sede a S. Pietro di Barbozza, capitale indiscussa del Prosecco di qualità. Tanorè, nome che evoca il personaggio
Gaetano, il Re, Tanorè appunto, colui che ha segnato la strada del successo per l’azienda, oggi una delle realtà più lucenti del panorama del Conegliano-Valdobbiadene.

Descrizione vino: vino frizzante con i lieviti sul fondo. Paglierino attraversato da una lieve velatura, che non impedisce il manifestarsi del perlage. Sentori di agrumi solleticano l’olfatto, poi erbette aromatiche. Sapore pieno, rotondo e grintoso, esaltato dalla dotazione acido-sapida. Finale coerente.

Esempio abbinamento: tomini al forno con radicchio trevigiano.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tanorè Col Fondo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *